Chi siamo

Vini di famiglia

Nel 1978 Valerio e Paolo decidono di prendere in gestione il podere prima condotto dal nonno Mario, dando vita a Tenuta Casali. Il vino in Romagna è un affare di famiglia e la loro passione si trasmette velocemente ai figli. Oggi in vigna e in cantina insieme a loro lavorano Silvia, Francesco e Daniele.

Questa combinazione di tradizioni e nuove visioni ci consente di rimanere con le radici ben attaccate alla terra sperimentando allo stesso tempo nuove strade per un vino sempre più naturale, buono, capace di raccontare l’essenza di un territorio unico.

Vini del territorio

Su un’area complessiva di 60 ettari, i nostri 20 ettari di vigneto si trovano negli appezzamenti più vocati per qualità del terreno, esposizione al sole e microclima. Posti sulle terre di antichi terrazzamenti fluviali, godono di forti escursioni termiche diurne e stagionali, che regalano ai vini grande intensità di profumi e sapori.

Per i vini più giovani sono stati scelti terreni ghiaiosi che conferiscono freschezza e mineralità. I vigneti da cui provengono le uve destinate alle bottiglie da lungo affinamento si trovano invece su suoli ricchi di argilla bianca e calcare, che assicurano ai vini una trama tannica molto raffinata e una spinta acida ben integrata.

Nei quattro poderi vitati – Baruccia, Palazzina, Galassino e Le Grete – coltiviamo le uve Sangiovese, Albana, Famoso, Trebbiano, Terrano e Cabernet Sauvignon, unico vitigno non autoctono ma ormai diventato di casa in Romagna. I vigneti sono situati nell’area di produzione Romagna Doc, all’interno della sottozona San Vicinio, nella splendida Valle del Savio.

Qualità e tempo

Le scelte di vinificazione rispondono alle esigenze di ogni singolo podere e vitigno e a un’idea precisa di vino affinata nel tempo attraverso prove, assaggi, esperimenti. Le uve raccolte a mano arrivano all’interno della nostra cantina dove vengono immediatamente vinificate.

Il tempo è un ingrediente essenziale per ottenere grandi vini. Per noi è una regola d’oro valida sia in vigna che in cantina, dove con la consulenza dell’enologo Emiliano Falsini liberiamo i profumi e i sapori più puri da ogni singola uva, riducendo gli interventi al minimo indispensabile. Nell’antica cantina interrata adibita all’affinamento i grandi rossi riposano per anni in botti grandi e in barrique prima di un’ulteriore sosta in bottiglia.

La famiglia Casali

Valerio Casali

Vignaiolo fondatore

info@tenutacasali.it

Paolo Casali

Vignaiolo fondatore

info@tenutacasali.it

Daniele Casali

Vignaiolo

daniele@tenutacasali.it

Silvia Casali

Vignaiola

silvia@tenutacasali.it

Francesco Casali

Vignaiolo

francesco@tenutacasali.it